Che cosa hanno in comune Gwyneth Paltrow, David Tennant, Naomie Harris, Zendaya e Joe Wicks? Fanno parte della rosa di ospiti illustri che ci terrà compagnia all’edizione di quest’anno di Adobe MAX, l’evento più grande al mondo per i professionisti della creatività digitale.

Solitamente, in questo periodo ci ritroviamo tutti a Los Angeles assieme a 15.000 dei più grandi nomi e brand mondiali della creatività, che vengono per farsi ispirare e confrontarsi con professionisti e appassionati del settore.

Ovviamente, abbiamo dovuto cambiare le carte in tavola per via della situazione attuale. E quindi, niente più colline di Hollywood: dal 20 al 22 ottobre ci ritroveremo online per una tre giorni virtuale dedicata alla creatività. In pratica, 56 ore ininterrotte di ispirazione, apprendimento e spettacolo. Il tutto completamente gratis. I partecipanti avranno modo di apprendere da alcune delle menti creative più rispettate, stimolanti e famose d’Europa e di tutto il mondo.

Il tema scelto per l’edizione di quest’anno, “All Together Now”, intende sottolineare come l’unione faccia la forza in un periodo dove fisicamente dobbiamo mantenere le distanze. Il pubblico, quest’anno tra i più eterogenei e vasti in assoluto, è composto da studenti, freelancer, creativi di fama mondiale, professionisti multidisciplinari e persone di varia esperienza ed estrazione da tutto il mondo; le nostre sessioni europee, poi, lasceranno sicuramente il segno.

Oltre ad annunciare gli ultimi aggiornamenti e le innovazioni di Creative Cloud, ospitare performance musicali esclusive di Marshmello e Woodkid, nonché lasciare spazio a interviste a celebrità di altissimo livello (tra cui Annie Leibovitz, Wes Anderson e Stanley Tucci), ascolteremo gli interventi di alcune delle menti creative più uniche e affascinanti d’Europa, vere e proprie star che condivideranno storie avvincenti, esperienze e spunti utili.

Di recente ho avuto l’onore di recarmi alla sede centrale di Gymshark, un marchio di fitness britannico e l’azienda in più rapida crescita del paese, dove ho parlato con Noel Mack, il Chief Brand Officer. È stato affascinante vedere di persona come il loro approccio basato sui contenuti consente di creare esperienze del marchio e dare vita a community social molto attive sia online che offline.



Noel sarà uno degli ospiti d’eccezione e dei volti noti del settore creativo europeo: tra gli altri, Erik Spiekermann, tipografo rivoluzionario; le sorelle imprenditrici che hanno fondato Izzy Wheels; Jeremy Lynch, creativo di fama mondiale; Jamal Edwards, regista e nome importante del mondo della musica; e il fotografo concettuale Rich McCor (@Paperboyo).

Anche quest’anno, Adobe MAX si ripropone di stimolare la creatività: offriremo ben 400 sessioni interattive alla nostra vivace community di creativi per aiutarli a sviluppare nuove competenze.

Inoltre, per quanto non sia affatto semplice ricreare l’esperienza dell’evento dal vivo, facciamo del nostro meglio per trasmettere l’atmosfera di MAX con varie iniziative, tra cui un progetto artistico collaborativo su larga scala e passeggiate virtuali in città di tutto il mondo. Chi ha già partecipato ad Adobe MAX conoscerà bene MAX Marketplace, dove si possono ammirare e acquistare le straordinarie opere realizzate dalla community di creativi. Quest’anno, nel mercato virtuale ci saranno oltre 50 negozi, di cui dieci che espongono i capolavori di artisti e creativi europei.

Teneteci compagnia alla conferenza Adobe MAX di quest’anno, un evento imperdibile che rende omaggio alla creatività, alle community e al mondo dello spettacolo. Spero che le storie condivise, le lezioni offerte e i rapporti instaurati all’evento vi spronino, ispirino e incentivino a non mollare in un anno che per molti è stato irto di ostacoli.

Cliccate qui per accedere al programma completo della conferenza Adobe MAX di quest’anno. Abbiamo già aperto le iscrizioni e la vostra partecipazione ci farebbe molto piacere, quindi iscrivetevi subito cliccando qui.

 

 

©



You may also like